Con il prezzo di una CITY-CAR arriva il CAMPER low-cost

Società

Arriva il camper più economico del mondo. Scopriamo insieme il prezzo così basso che potrebbe rivoluzionare il mondo dei viaggi

Diciamolo chiaramente: non abbiamo molte speranze per i viaggi questa estate.

La situazione è ancora troppo incerta, molte persone al momento non navigano nell’oro e prendere dei biglietti aerei sembra ancora troppo rischioso

La soluzione migliore su tutti i fronti sembra quella del viaggio in camper: si è da soli, niente hotel, niente aerei e ci si può spostare quando si vuole, potendo anche eventualmente fare una quarantena all’interno (quando si viaggia di deve pensare a tutto).

Questo fantastico piano ha però un ostacolo: i prezzi dei camper. Eppure questo potrebbe cambiare.

# Viaggiare in camper costa

Fare una vacanza in camper può sembrare un buon modo per risparmiare dei soldi ma normalmente un camper ha un costo medio che si aggira intorno ai 25.000-30.000 euro, senza pensare che questo prezzo può arrivare alle stelle se puntiamo ai camper lussuosi con prezzi a 6 o 7 cifre.

Avere un camper e mantenerlo costa, è bello avere tutti i confort possibili e molto spazio ma quando bisogna risparmiare il motto è questo: meno cose ci sono, meglio è.

La casa automobilistica russa Lada potrebbe aver trovato la soluzione a questo problema.

# ll camper che costa come un’utilitaria

La casa automobilistica Lada, in collaborazione con Lux-Form, ha progettato un camper low cost.

Si chiama Lada Granta e potrebbe essere il camper più economico del mondo.

Il prezzo è di soli 12.800 euro, praticamente quanto un’utilitaria ma nonostante il prezzo e le piccole dimensioni sembra avere tutto il necessario.

# Com’è fatto

Il camper della casa automobilistica Lada è un po’ piccolo ma tutti gli spazi sono progettati in modo molto funzionale e pieni di dettagli.

La cabina è di 2,17 m di lunghezza, 1,58 m di larghezza e 1,64 m di altezza.

La cucina ha un lavello, un frigorifero da 60 litri, una stufa a gas e diversi armadietti per riporre tutto il necessario per quando si viaggia.

Dispone di un mini soggiorno a due panche molto accogliente, di un wc molto piccolo ma essenziale e la stanza da letto si trova nella cabina superiore, con la possibilità di abilitare un secondo letto.

Ci sono inoltre diverse finestre e lucernari che garantiscono tanta luce ed aria, così da non risentire di uno spazio così piccolo.

Il marchio offre ai suoi clienti anche tanti comfort e opzioni aggiuntive che si possono sommare al prezzo base.

# Il futuro dei viaggi?

Questo camper low-cost potrebbe essere la svolta per le prossime estati: garantisce una vacanza sicura senza spendere un patrimonio.

Che sia il futuro dei viaggi?

ARIANNA BOTTINI  (Milano Città Stato)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.