“Milano è viva”. Parte il 12 luglio l’estate di spettacolo al Castello Sforzesco, con 58 appuntamenti dal 12 luglio al 10 settembre

Milano

Apre la stagione la musica popolare di Davide van de Sfroos, il concerto di Patti Smith inaugura l’agosto milanese e con Elisa si festeggia il gran finale della rassegna

Musica pop, elettronica, jazz, classica, musical, teatro, danza, spettacoli per bambini: il cartellone della nuova stagione di spettacolo nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco si animerà  con 58 spettacoli live, dal 12 luglio al 10 settembre.  Con molti spettacoli gratuiti (oltre dieci) e circa la metà a prezzo calmierato (con biglietto inferiore o uguale a 15 euro), la rassegna può contare su una platea più ampia, che dai 1.500 posti degli scorsi anni si è allargata a 2.300, e ha potuto inserire in programma nomi di grande prestigio e richiamo come Patti Smith, Elisa, Fiorella Mannoia, Roberto Bolle, Noemi, Samuele Bersani, Nada, Sergio Caputo, Dixon, Le Cannibale e altri ancora. La rassegna estiva del Castello Sforzesco non ha perso la caratteristica principale: rappresentare una visione aperta e inclusiva di tutte le arti performative, capace di unire in un unico calendario il teatro, la musica classica, la danza, la musica popolare, la comicità, la club culture.

L’apertura è il 12 luglio con le canzoni di Davide van De Sfroos, seguono il 13 i Kokoroko con un concerto raffinato che anticipa la prossima edizione di JazzMI. Ma lungo i due mesi di programmazione la musica viaggia tra passato e presente, con i molti omaggi a protagonisti come Lucio Battisti, Milva, Franco Battiato, i Beatles, e a generi come l’operetta e il musical, passando attraverso il cantautorato italiano e la musica elettronica. Diversi appuntamenti sono dedicati alla musica classica, con i concerti dell’Orchestra Sinfonica di Milano e della Società dei Concerti, oltre alla “Magic night” dedicata a Chopin e alle tante contaminazioni di genere che punteggiano l’intero cartellone.

La comicità è assicurata dall’instant theatre di Enrico Bertolino e Luca Bottura e dai The Pozzolis Family, con Alice Mangione e Gianmarco Pozzoli, mentre il teatro è “interpretato” da Lella Costa con il suo spettacolo ”Stanca di guerra”, dalle “Storie” di Stefano Massini, recentissimo vincitore di ben cinque Tony Award con lo spettacolo “The Lehman Trilogy”, da Gioele Dix e il suo show “Ai nostri tempi (biblici)”, fino a “Una piccola Odissea” di Andrea Pennacchi. In cartellone trova posto anche la danza, che abiterà il palcoscenico del Castello Sforzesco con le prove aperte e il final show di OnDance 2022, celebrazione di tutte le danze in uno spettacolo fatto di grandi performance e di grandissimi interpreti.

Il programma completo è disponibile su yesmilano.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.