Demolito da Kiev il monumento sovietico all’amicizia Ucraina-Russia

Cronaca

Era stato donato da Mosca nel 1982

Dopo oltre 60 giorni di invasione russa dell’Ucraina, le autorità di Kiev ordinano la demolizione di un monumento che simboleggiava il legame di amicizia tra il Paese e la Russia.

La grande statua in bronzo di otto metri raffigurava due uomini che reggevano la falce e il martello, emblema sovietico; era stata donata all’Ucraina dalla Russia nel 1982 come un segno di “amicizia tra le nazioni”.

Smantellato il monumento, è rimasto un grande arco ma il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, ha detto: “Come sindaco di Kiev nella prossima sessione dell’amministrazione statale della città presenterò una proposta per rinominare questa piazza e questo arco come ‘Arco della libertà del popolo ucraino’”.

Askanews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.