Nessuna relazione tra immigrazione e furti, per Sala: cronaca

Cronaca

-Un algerino di 28 anni irregolare e con precedenti è stato arrestato il 9 febbraio alle 15 in piazzale Martini, vicino a viale Umbria. L’uomo ha tentato di rubare uno zaino da un furgone aziendale mentre il conducente era intento a scaricare della merce.
-Verso le ore 21 due egiziani di 38 e 33 anni, entrambi pregiudicati, hanno tentato di rubare circa 230 euro di merce dagli scaffali del supermercato Carrefour in via Ancona (zona Brera), ma sono stati fermati dall’addetto alla vigilanza fino all’arrivo della Polizia.
-Alle 21.30 in via Neera, zona piazzale Abbiategrasso, la Polizia ha arrestato un marocchino di 26 anni con precedenti penali per il furto di una borsa ai danni di una ventenne italiana.
-Intorno alle 23.30 è stato poi arrestato per ricettazione in piazza IV Novembre, zona Stazione Centrale, un marocchino di 25 anni irregolare e con precedenti sorpreso dalla Polizia nel tentativo di vendere un cellulare poi rivelatosi rubato.
-Nella stessa piazza attorno alla stessa ora, un uomo intento a prendere delle sigarette da un distributore automatico è stato avvicinato da due persone che l’hanno aggredito rubandogli circa 500 euro dal portafoglio.

-Ha minacciato con una pistola il barista di 63 anni e l’ha obbligato a consegnare 400 euro in contanti dalla cassa e circa mille euro in gratta e vinci prima di fuggire. È accaduto nel bar di un autogrill vicino alla fermata metropolitana di Viale Famagosta.
– Furto in appartamento in via Pezzi, vicino a Viale Isonzo. A denunciarlo, ieri intorno alle 19.30, la proprietaria di casa, una donna di 56 anni. I ladri sarebbero entrati forzando una finestra e sottraendo 1.800 euro in contanti e gioielli per un valore ancora da quantificare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.