Il Picasso trovato nell’armadio dopo 50 anni, venduto per 150mila dollari

Cultura e spettacolo

Il dipinto “dell’armadio”, intitolato “Le Tricorne”, di 40 x 40 centimetri, è firmato e datato 1919. Probabilmente uno studio per un sipario La storia è di quelle edificanti, che probabilmente chiunque sia anche solo un po’ appassionato d’arte ha almeno una volta sognato. “Questo dipinto è stato scoperto in una casa di proprietà di una mia prozia. A sua volta tramandatale da suo zio alla fine degli anni ’30“, la racconta il protagonista. L’oggetto è un dipinto trovato nell’armadio di una casa nel Maine che suo padre ha ereditato da questa parente che studiò arte in Europa negli anni ’20. “C’erano diversi dipinti tenuti per 50 anni in un armadio. Lasciati da lei al momento del passaggio della casa a mio padre e ora a me“. Particolare non secondario: uno di questi è stato riconosciuto come di mano di Pablo Picasso, e come tale venduto in un’asta tenuta da John McInnis Auctioneers, in Massachusetts, per 150mila dollari. Il dipinto intitolato “Le Tricorne”, di 40 x 40 centimetri, è firmato e datato 1919. Si crede che sia uno studio per il sipario dipinto da Picasso per un omonimo balletto che debuttò quell’anno a Londra, secondo la New-York Historical Society, dove l’originale di quel sipario è in mostra dal 2015. Ora l’anonimo acquirente avrà 120 giorni di tempo per richiedere l’autentica del dipinto “dell’armadio” presso l’amministrazione Claude Picasso, gestita dal figlio dell’artista. (ArtsLife)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.