Edicole. Partnership “Quotidiana-Anteo”: apre punto Palazzo del Cinema

Milano

Una nuova edicola a Milano e per la prima volta all’interno di un luogo culturale iconico della città quale Anteo Palazzo del Cinema a Milano. Una partnership che – come spiegano i protagonisti – evidenzia l’impegno di Anteo nel rafforzare la sua natura di luogo di incontro cittadino e di quartiere per la crescita sociale della comunità e del network Quotidiana nel radicarsi sempre più nel panorama sociale e culturale milanese, con cui condivide valori e visioni per il futuro. Il format Quotidiana si realizza quindi non solo in chioschi collocati nelle strade dei quartieri della città, ma anche in luoghi iconici della cultura dove progettare insieme eventi e momenti culturali condivisi. All’interno dell’edicola sono presenti giornali e riviste, una selezione di prodotti alimentari confezionati a cura di fornitori selezionati, quali Busket, Erbert ed R5, e parafarmaceutici, oltre a una serie di servizi rispondenti a numerosi bisogni sociali, come servizi socio-assistenziali e di cura alla persona.”La collaborazione con Anteo nasce da una profonda condivisione circa la necessità, per chi fa impresa, di porre attenzione alle esigenze dei territori e delle Comunità in cui si opera. Abbiamo quindi colto immediatamente l’innovativa proposta di Anteo per realizzare all’interno di quella che è la casa del Cinema di Milano la nostra prima edicola non in chiosco. Un’occasione anche per proporre un ulteriore modello di sviluppo del format Quotidiana e entrare ancora più in relazione con la Comunità milanese” afferma Edoardo Filippo Scarpellini, AD del Gruppo MilanoCard. “Anteo continua a sviluppare la propria natura di spazio culturale multifunzionale e multidisciplinare, sostenendo l’idea di un cinema che fa parte del tessuto sociale della città. Un luogo di incontro dove il pubblico può accedere indipendentemente dall’offerta cinematografica. Questa operazione esprime tutta la voglia che abbiamo di ripartire, nonostante la situazione di incertezza ancora esistente.” afferma Lionello Cerri, AD di Anteo. (mianews)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.