Bertolaso: Escluderei terza ondata, ma siamo preparati” Anche un progetto per la Sierra Leone

Lombardia

In Lombardia l’ipotesi di capacità media di somministrazione di vaccini contro il Covid della fase 3, appena cominciata, varia “da un minimo di 20.000 somministrazioni al giorno a un massimo di 65.000” tra centri vaccinali, ospedali, Rsa e farmacie. Lo ha detto il coordinatore della campagna vaccinale in Lombardia, Guido Bertolaso, secondo il quale “se dovesse accadere qualcosa di più serio nei prossimi mesi, e penso di escluderlo, siamo preparati”.  La Regione Lombardia presenterà un progetto al Governo per aiutare la Sierra Leone a vaccinare la propria popolazione contro il Coronavirus. Lo ha detto il coordinatore della campagna vaccinale lambarda, Guido Bertolaso, già attivo nel Paese africano nel 2014 come medico e cooperante durante l’epidemia di Ebola. Dopo avere citato l’invito in questo senso dell’Oms e dello stesso presidente del Consiglio, Mario Draghi, che durante il G20 della Salute ha detto che “dobbiamo fare di più per i Paesi poveri”, Bertolaso ha aggiunto che “la Lombardia è pronta a metterci la propria goccia d’acqua”. I vertici politici regionali, ha proseguito, “ne parleranno con il Governo, col ministro degli Esteri e il ministro della Salute, e io ho già fatto un accenno al generale Figliuolo”. “Facciamo un programma di aiuto e di intervento per la Sierra Leone, un Paese che sta messo malissimo, dove sono presenti le migliori organizzazioni di volontariato come Emergency e Cuamm Medici con l’Africa. Credo che avere un ruolo come Lombardia serva da esempio per tutte le altre Regioni o gli altri Paesi del mondo. Noi siamo pronti a intervenire” ha aggiunto. L’obiettivo, ha concluso l’ex capo della Protezione civile nazionale, è quello di sfruttare la campagna vaccinale anche per fare medicina preventiva sulle gestanti e sui neonati del Paese africano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.