Euro 2020, l’Italia di Mancini è sul tetto d’Europa!

Sport
Inghilterra-Italia, siamo alla resa dei conti di questo Europeo, che ha visto l’Italia vincere su tutte le avversarie per arrivare a Wembley. E in questo storico stadio, tempio del calcio europeo e mondiale, è l’Italia ad alzare il trofeo: ai calci di rigore, come è stato nella precedente semifinale contro la Spagna!
Partita iniziata nel modo peggiore, con il gol dei britannici appena dopo il fischio d’inizio, e gli azzurri in palese affanno, storditi, a rincorrere per la prima volta un avversario che, oltretutto, giocava in casa sostenuto dal proverbiale tifo del proprio pubblico. Invece è finita nel migliore dei modi per noi, anche se con la lingua penzoloni dopo 120 estenuanti minuti di tensione e sofferenza, e il supplizio finale della solita, impietosa lotteria dal dischetto.
Diventa quasi inutile soffermarsi su una cronaca che ognuno di noi ha vissuto sussultando, e mettendosi le mani tra i capelli, dall’inizio alla fine. Lo scoramento iniziale, quando il pallone calciato da Shaw è finito alle spalle di Donnarumma dopo appena 2 minuti dal via, è stato gradualmente sostituito da fiducia e speranza crescente.
E la molla dell’ottimismo è esplosa al 22′ della ripresa, quando uno degli intramontabili di questa nazionale, Bonucci, è riuscito a catturare l’ultimo rimpallo di una concitata azione nell’area inglese, scaraventandolo in rete per il tripudio italiano, a cancellare i fantasmi di una sconfitta che sembrava stavolta dietro l’angolo.
La banda di Mancini prendeva coscienza della propria forza e della concreta possibilità di farcela, teneva palla a lungo anche se con fraseggi a volte troppo elaborati, alla ricerca della “imbucata” buona che però non arrivava. I supplementari, con l’innesto di tutte le sostituzioni possibili, hanno prosciugato energie ma non determinazione sia per l’Italia che per la meritevole Inghilterra, anche se poi è arrivata fatalmente la lotteria.
E abbiamo estratto il tagliando vincente dalle manone dDonnarumma, capace di due parate decisive sui tiri di Sancho e sull’ultimo, fatale per i bianchi, di Saka.
Eccola la vittoria, 3 anni dopo la disfatta del Meazza contro la Svezia che ci costò l’esclusione da Russia 2018, ecco servita la resurrezione dalle ceneri. La migliore possibile. Bravi ragazzi, forza Italia! Un premio che fa bene al paese, inclusi quanti non sanno nemmeno se il pallone nel calcio sia tondo oppure ovale.

1 thought on “Euro 2020, l’Italia di Mancini è sul tetto d’Europa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.