Dante 700, Villa Reale di Monza ospita Mostra dedicata a donne del Poeta

Cultura e spettacolo

In occasione del settecentenario della morte del poeta Dante Alighieri, la Villa Reale di Monza ospita, da oggi sabato 3 luglio e fino a domenica 19 settembre 2021, l’esposizione della pittrice, scultrice e scenografa, Maria Micozzi, ‘Le donne di Dante: la via del cambiamento’. Una trentina le opere in rassegna, sono grandi dipinti in tecnica acrilica su tela libera non intelaiata, ricavata da lenzuola, “antico rifugio simbolico di protezione” vissuto nel lockdown per il Covid-19. Rapido, quasi spatolato, anche il tratto, che ha risentito del clima di tensione e sconcerto. I lavori sono sia esposti a parete, sia messi sotto forma di installazione o a tappeto. Sono rappresentate : Cleopatra, Medea, Francesca da Rimini, Didone, Eva, Beatrice, Santa Lucia. “Conoscere l’errore – afferma Maria Micozzi – libera, socraticamente, dai tormenti della colpa. Così dalla conoscenza dell’errore, dal travaglio del pentimento, dallo struggimento dell’attesa nasce il viaggio di Dante. Così il viaggio di ognuno. E il cambiamento di un’intera cultura”. “Anche la Reggia di Monza doveva rendere omaggio al più grande poeta italiano e questa mostra di Maria Micozzi è il giusto riconoscimento all’Alighieri nel settimo Centenario della sua morte”. Spiega Giuseppe Distefano direttore del Consorzio della Reggia e del Parco Reale di Monza. “Le donne sono sempre state al centro della sua poetica ed è per questo che l’esposizione che ospitiamo assume un significato simbolo di grande importanza”. Saranno possibili su appuntamento, nei mesi di luglio e settembre, visite della mostra con l’artista. L’esposizione, che è realizzata in collaborazione con il Consorzio Villa Reale e il Parco di Monza, con i patrocini del Comune di Monza, I Parchi letterari, il Parco letterario Regina Margherita e il Parco Valle del Lambro. La rassegna è promossa dalla Casa della Poesia di Monza e dalla sua presidentessa Antonetta Carrabs. (mianews)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.