Viale Molise, Sardone: periferie abbandonate, Sala prenda atto del fallimento

Milano

“Un’altra brutale aggressione in viale Molise, periferia abbandonata della città tra le occupazioni abusive antagoniste (Macao) e quelle di clandestine nell’ex mercato del pollame. All’alba un giovane marocchino è stato aggredito e accoltellato alla testa durante un presumibile tentativo di rapina. Purtroppo episodi del genere sono diventati una costante nella Milano a guida Pd: immigrazione incontrollata, degrado, tensioni sociali che sfociano in violenze gratuite”: lo afferma Silvia Sardone, europarlamentare e consigliere comunale della Lega. “Le responsabilità esistono e sono politiche – prosegue Sardone -. Il sindaco Sala non può più fare finta di niente ma prendere atto del proprio fallimento sulla sicurezza. Capisco che per il sindaco sia più fashion fare foto social durante i grandi eventi ma il grado percepito di sicurezza è ai minimi storici, nemmeno Pisapia aveva fatto così male ed è tutto dire. Stop ai proclami, ora vogliamo fatti concreti: in viale Molise, così come in tantissime zone della città, servono interventi muscolari ed energici per ripristinare la legalità e prevenire episodi criminali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.