Figliuolo all’hub di Trenno: “Qui vedo la bell’Italia” perché “integra tutto ciò che è l’Italia”

Lombardia

Le affermazioni del Generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 in Italia e Fabrizio Curcio, capo Protezione Civile in visita all’hub vaccinale nell’area espositiva di MalpensaFiere a Busto Arsizio (VA), centro che a regime arriverà ad effettuare 6000 somministrazioni al giorno, e “la bell’Italia” perché “integra tutto ciò che è l’Italia”la bell’Italia” perché “integra tutto ciò che è l’Italia. Per il generale Francesco Paolo Figliuolo l’hub di Trenno dove si effettuano tamponi e vaccinazioni rappresenta “la bell’Italia” perché “integra tutto ciò che è l’Italia: l’esercito, la Protezione civile, la Croce rossa e la Regione Lombardia. E’ la dimostrazione che le cose si possono fare insieme, spendendo anche poco ma guardando all’obiettivo”.

“In Lombardia ho visto un piano vaccinale coerente con quello nazionale e questo mi conforta”. Lo ha detto il commissario straordinario per l’emergenza Covid, il generale Paolo Figliuolo, oggi alla Fiera di Milano per una conferenza stampa dopo il tour per la verifica per l’applicazione del piano vaccinale in Lombardia.  “Da domani la Lombardia sarà inserita nei sistemi informativi della struttura commissariale di Poste e ritengo che gradualmente ma maniera veloce si risolveranno tutte quelle problematiche che ci sono state legate proprio a una criticità nei sistemi informativi”. Lo ha detto il generale Lo ha detto Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, parlando all’incontro con i giornalisti in Fiera Milano al termine di un tour in tre centri vaccinali lombardi assieme al capo della Protezione civile Fabrizio Curcio.

“Va tutto bene? No, come da altre parti dobbiamo migliorare – aveva detto poco prima Figliuolo – altrimenti non ha senso verificare il piano. Il senso del piano è verificare gli scostamenti, cioè se ciò che si è pensato è in linea con quello che si deve fare sul terreno. Bertolaso ha detto abbiamo una Ferrari con le ruote sgonfie io dico magari a volte non è arrivata la giusta benzina. Le idee però ci sono – ha aggiunto – ho visto un piano coerente con quello nazionale e questo mi conforta molto”. La Lombardia ha un sesto dei cittadini italiani e nell’ambito dei 500mila vaccinati al giorno ha un ruolo fondamentale e importantissimo. Se noi non raggiungiamo gli obiettivi in Lombardia, come nelle altre regioni importanti, quei 500mila faticheranno ad arrivare”. Lo ha detto il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio, in un incontro con i giornalisti in Fiera Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.