Sala si fa il tampone abusivo con le “Brigate”. Atto irresponsabile di chi dovrebbe organizzare i servizi territoriali

Fabrizio c'è Milano
 Brigate Sanitarie Soccorso Rosso

Il Sindaco si è sottoposto stamattina a un tampone effettuato dalle Brigate Sanitarie davanti al Carcere Minorile Beccaria.

La sponsorizzazione di Sala alla Brigata sanitaria è un atto irresponsabile e una strizzata d’occhi a compagni che sbagliano.
È irresponsabile perché queste iniziative irregolari consentono la “fuga” dei positivi. Non conosciamo se le Brigate comunicano al medico curante o ad Ats l’eventuale positività e il paziente è libero di sfuggire agli obblighi della positività.
E’ irresponsabile  incoraggiare le attività di occupanti abusivi di immobili del patrimonio comunale, quali le “Brigate” che il Sindaco avrebbe dovuto denunciare.
È soprattutto l’ennesimo atto da candidato più che da Sindaco. Infatti Sala ha avuto un  anno, come responsabile dei servizi sociali comunali e come azionista delle ex Farmacie Comunali, per attivare servizi di informazione, assistenza, screening e tamponi gratuiti. Invece da inizio epidemia  si è solo limitato a criticare Regione Lombardia senza muovere un dito. Troppo comodo.

1 thought on “Sala si fa il tampone abusivo con le “Brigate”. Atto irresponsabile di chi dovrebbe organizzare i servizi territoriali

  1. E’ vero, l’è un gat de marmo, pasciuto e satollo che ronfa sornione con le zampette incrociate, mentre gli altri diventano matti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.