A Milano inaugurata la prima di 12 edicole dove si fa anche la spesa

Milano

Con l’inaugurazione del punto vendita all’angolo tra via Bocconi e viale Bligny, nasce a Milano, “Quotidiana”, una rete di edicole dove si può acquistare non solo i giornali ma anche fare la spesa di alimentari, prodotti di parafarmacia e per la casa e la cura della persona, e accedere a diversi servizi. Il progetto, sul modello parigino, è promosso dal Gruppo MilanoCard che ha avviato l’acquisizione di 12 edicole lungo la cerchia della Circonvallazione interna (con un potenziale di altre 38), che saranno gestite insieme con le realtà del terzo settore milanese “Spazio Aperto” e “Vestisolidale”, “dando l’occasione a persone con fragilità di tornare nel mondo del lavoro”. Lo ha annunciato lo stesso Gruppo in una nota, spiegando che si tratta di “un investimento di oltre 1 milione di euro nei primi 24 mesi, con una progettualità pluriennale”. In questa rete di edicole, sottoposte ad un “restauro conservativo”, saranno disponibili “più di 320 referenze alimentari di largo consumo, a prezzi competitivi con i principali supermercati”, oltre ad “una vasta scelta di servizi alla persona: dalla baby sitter alla badante passando per l’elettricista o il giardiniere”. Inoltre nelle edicole si potranno richiedere e ritirare i certificati anagrafici del Comune di Milano. Nella visione di “Quotidiana”, le edicole “rinascono per diventare la risposta alle esigenze giornaliere di tutti, con un occhio alla “sostenibilità ambientale: si sta lavorando per realizzare presso le edicole un punto di ricarica elettrica per monopattini, auto e moto, e i prodotti in vendita hanno in larghissima parte packaging riciclabili e provengono da fornitori che adottano piani di sostenibilità ambientale e sociale”.

Il network metterà a disposizione dei cittadini sia una serie di servizi di vicinato utili per risolvere piccoli problemi quotidiani (dalle tapparelle che non funzionano, al portare a spasso i propri animali domestici, fino al baby-sitting), sia, grazie alla collaborazione con il Consorzio Farsi Prossimo, diversi servizi socio-assistenziali: dalla fisioterapia a domicilio, al servizio di ricerca badante, dai servizi educativi, alla psicoterapia per tutte le età”. Le edicole “trasmetteranno in filodiffusione selezioni musicali e creeranno, produrranno e diffonderanno mostre fotografiche e di videoarte che saranno proiettate in un’apposita area all’esterno di ogni punto vendita”. Questa attività è stata affidata a Casa Testori “che svilupperà collaborazioni con artisti e farà conoscere archivi e tesori culturali”. Spazio anche ai cortometraggi e alle produzioni cinematografiche create ad hoc grazie alla collaborazione con Cinema Bianchini e con il regista Massimiliano Finazzer Flory”. Questi contenuti saranno distribuiti tramite QR-Code inserito all’interno della rivista free press “Amica Quotidiana” lo strumento di comunicazione ufficiale del network. Le prossime edicole del network a Milano saranno quelle in piazzale di Porta Genova, piazza Lega Lombarda, via Fabio Filzi, via Pascoli angolo viale Romagna, piazzale Lavater, piazza del Tricolore, piazzale De Agostini angolo via Boni e via Castel Morrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.