Qualità della vita: vince Pordenone, brusca discesa in classifica delle province lombarde.

Lombardia

Nella classifica annuale riguardante la qualità della vita, stilata da ItaliaOggi e dall’Università La Sapienza di Roma, assistiamo ad un cambio al vertice, dove troviamo Pordenone che sale sul podio, seguita da Trento, mentre in coda finisce la provincia di Foggia.

Purtroppo la graduatoria, giunta alla XXII edizione, ha dovuto tener conto anche degli effetti della pandemia, che sono stati particolarmente pesanti sulle province lombarde. Le più colpite dal covid nella prima ondata infatti sono anche quelle che perdono più posizioni nella classifica generale. Milano scende di 16 posizioni diventando 45esima, Bergamo scende dal 26esimo al 40esimo post, Lodi perde 37 posizioni, Cremona addirittura 46.

 La qualità della vita è risultata buona o accettabile in 60 su 107 province italiane.

Per quanto riguarda il lavoro e gli affari, Bolzano e Bologna mantengono  il vertice della classifica, come già in precedenza, così anche Trento, che conferma il terzo posto. Anche quest’anno ultima in classifica risulta Crotone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.