ATM perde 309 milioni per il Lockdown, il Governo ne rimborsa solo un terzo. Beffa per lavoratori e pensionati Atm

Fabrizio c'è Milano

Pessime notizie per utenti e lavoratori Atm dalla Commissione Mobilità che si è svolta ieri. E pure per i contribuenti milanesi.

Atm stima di avere minori entrate per 309 milioni nel 2020. Il Governo, se tutto va bene, rimborserà  appena un terzo della perdita di Atm e i milanesi dovranno accollarsi 209 milioni di perdita nel bilancio comunale. Nel frattempo 170 dipendenti Atm sono in cassa integrazione.

In previsione della ripartenza delle Scuole e per evitare quindi gli assembramenti negli orari di punta, non è stato attivato alcun serio tentativo di coordinare il servizio ATM con Università e Istituti scolastici superiori. Quindi per pigrizia o incapacità politica non si salveranno gli studenti in orari diversi da quelli di punta.

Infine la vicenda degli abbonamenti per Pensionati Atm e familiari dei dipendenti, che per effetto di contrattazione sindacale sono sempre stati agevolati. Atm e Assessore Granelli vogliono triplicare il costo degli abbonamenti per i pensionati Atm e raddoppiare quello per le famiglie dei dipendenti. In pratica la Giunta fa lo struzzo con le richieste dei sindacati e vuol scaricare sui lavoratori il buco creatosi per il Covid.

2 thoughts on “ATM perde 309 milioni per il Lockdown, il Governo ne rimborsa solo un terzo. Beffa per lavoratori e pensionati Atm

  1. Alla luce di tutti i minori introiti del comune di Milano, era proprio il caso di spendere milioni per creare piste ciclabili o piazze tattiche?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.