Sorpresi dalla Polizia a rubare pacchi Amazon su un tir, due arresti

Cronaca

Venerdì pomeriggio la Polizia di Stato nell’area di servizio di Rozzano Est ha arrestato due cittadini romeni di 24 e 32 anni che si erano impossessati di alcuni pacchi che stavano trasportando per Amazon. Gli agenti, che stavano svolgendo un normale servizio di vigilanza, hanno notato i due mentre si stavano passando la merce. Ad un controllo, hanno notato che nella cabina di guida si trovavano due borse piene di vari oggetti di valore ancora confezionati nella plastica e con codici a barre. Perdipiù, una trentina di altri pacchi, anch’essi di probabile provenienza furtiva, venivano ritrovati nascosti dietro una brandina e nel portaoggetti. A terra vi erano poi 19 colli ancora nelle confezioni marchiate Amazon, mentre addosso a uno dei due i poliziotti hanno trovato un sigillo di sicurezza manomesso, di quelli utilizzati da Amazon per la sicurezza delle spedizioni.

Convocata dalla polizia per la riconsegna della merce rubata, la responsabile di Amazon ha specificato che, una volta effettuato il carico, questo viene sigillato e  il conducente può accedervi solo manomettendo o forzando il sigillo.

Il mezzo, partito  alle 15.30 da Casirate d’Adda (BG), era  diretto al magazzino Amazon di Buccinasco (MI). ù

L’arresto dei due, per furto aggravato in concorso, è stato convalidato per direttissima, con l’applicazione del divieto di dimora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.