Per la riapertura padiglioni, parcheggi meno cari in Fiera Milano

Milano

Gli 11.000 posti auto dei poli fieristici di Milano fino alle fine del 2020 costeranno meno di quanto previsto prima del lockdown. Si tratta di una delle iniziative messe in campo per fronteggiare l’emergenza Covid 19 e facilitare la ripresa delle attività espositive. Fiera Parking, società titolare delle aree di sosta del quartiere fieristico di Fieramilano, controllata al 100% da Fondazione Fiera Milano, ha raggiunto in particolare un accordo con Apcoa, gestore delle stesse, per la rimodulazione dei costi di sosta.

L’iniziativa è volta a favorire la fruizione dei posteggi (10.000 posti auto a Fieramilano, Rho e 1.000 a Fieramilanocity) di quanti raggiungeranno con la propria auto i padiglioni nel corso delle manifestazioni in calendario fino al 31 dicembre 2020. In considerazione dell’eccezionalità della situazione anche economica provocata dall’emergenza sanitaria e con la ripresa dell’attività espositiva, la tariffa unica giornaliera dei posteggi di Fieramilano passa da 17 euro a 6 euro.

“Si tratta – ha commentato in una nota il presidente di Fondazione Fiera Milano Enrico Pazzali – di un’iniziativa che Fondazione Fiera Milano attraverso la propria controllata Fiera Parking attua per favorire l’affluenza di visitatori ed espositori, per i quali l’abbassamento delle tariffe di sosta rappresenta un beneficio economico e potrebbe contribuire anche a ridurre, in questo particolare periodo, l’affollamento dei mezzi pubblici”.

(askanews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.