Coronavirus: 10 nuovi positivi a Milano, 63 in Lombardia. Avveniristico“tunnel sanificatore”a Palazzo Pirelli

Lombardia

Sono 18 a Milano e provincia i nuovi casi risultati positivi ieri al coronavirus, di cui 10 a Milano città.

I nuovi casi di positività al coronavirus emersi ieri in Lombardia sono 63, di cui 11 a seguito di test sierologici e 12 ‘debolmente positivi’ a fronte di 10.426 tamponi eseguiti. I decessi ieri sono stati 5, in tutto 16.765 da inizio pandemia. I nuovi guariti/dimessi da martedì sono 475 e le persone che si trovano in terapia intensiva sono ancora 23 (-4 da martedì), 177 (+1) i pazienti attualmente ricoverati non in terapia intensiva. Da inizio pandemia sono stati eseguiti 1.165.476 tamponi. Nei dati per province, spiccano gli zero casi registrati a Varese e Como.

Da ieri un avveniristico e innovativo “tunnel sanificatore” attende Consiglieri regionali, dipendenti e visitatori all’ingresso di Palazzo Pirelli, rendendo più veloci e sicure le operazioni di sanificazione e di rilevamento della temperatura per tutti coloro che entrano nella sede del Consiglio regionale.
“Il Consiglio regionale della Lombardia è il primo ente pubblico in Italia a essere dotato di questa struttura tecnologica d’avanguardia –sottolinea il Presidente Alessandro Fermi-. Grazie alla società che ce ne ha fatto dono, in pochi secondi e in pochi metri vengono assicurate e garantite tutte le misure di sanificazione e tutela previste dalle normative vigenti”.
Il tunnel è stato donato dalla società Cloud Technologies che ha provveduto alla realizzazione, al trasporto e all’installazione del tunnel, che resterà a disposizione gratuita dell’istituzione regionale per sei mesi (fino al 14 febbraio 2020).
Il tunnel, sotto il cui arco dovrà ogni volta obbligatoriamente passare chiunque entri nel Palazzo, è provvisto di sensore di prossimità; impianto soffiante; impianto di nebulizzazione spray igienizzante; misuratore di temperatura; altoparlanti emettitori di allarmi; misuratore di temperatura da utilizzare in caso di ingresso da parte di utenti disabili; tasto di esclusione della nebulizzazione automatica in caso di ingresso; dispenser automatico erogazione gel mani e tappeto igienizzante per le scarpe.
In pochi secondi e in pochi metri vengono così assicurate e garantite tutte le misure di sanificazione e tutela previste dalle normative vigenti.
Il Consiglio regionale della Lombardia è il primo ente pubblico in Italia a essere dotato di questa struttura tecnologica d’avanguardia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.