Dist-i band un braccialetto per il distanziamento progettato da ingegneri italiani

Cronaca

Orgoglio tutto italiano: gruppo di ingegneri sviluppa un braccialetto per iò distanziamentonei locali e nelle aziende. Serve per aiutare a mantenere il distanziamento sociale nei locali pubblici e nelle aziende. Si chiama Dist-i band, ed è stato creato nell’ambito di una collaborazione tra ingegneri italiani esperti di elettronica di precisione nel settore difesa e la società Rd Vision international LTD.  Riferisce Huff.Post “Il nostro obiettivo è semplificare situazioni complesse che hanno un impatto molto importante sulla vita delle persone”, spiega l’esperto di marketing e comunicazione Paolo Ingrassia, tra gli ideatori del braccialetto.  “E in questa fase così complicata, non più magari emergenziale ma con un’allerta sempre alta da tenere, il distanziamento sociale ci è sembrata la sfida più ardua da attaccare. L’uomo è un animale sociale, ha bisogno di continue interazioni, ma in questo periodo purtroppo possono nuocergli. Volevamo quindi trovare un modo per tutelare la salute delle persone senza privarle della socialità”Il braccialetto, fatto di plastica e silicone, usa la tecnologia Bluetooth5. Consente di ricostruire i contatti – è in grado di percepire un altro utente fino a 5 metri di distanza – senza un tracciamento con Gps, tutelando la privacy. Dist-i è disponibile sul mercato italiano. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.