Taxi, Comazzi:”F.I. in prima linea per garantire sostegno a categoria”

Lombardia

Tra le proposte degli azzurri 1.500.000 euro dal fondo di solidarietà per un contributo una tantum a tutte le licenze autopubbliche rilasciate dal Comune di Milano. “I tassisti lombardi sono una delle categorie più colpite dall’emergenza Covid. Per questo motivo Forza Italia sta lavorando in Regione Lombardia e a Palazzo Marino per garantire loro tutte le forme di sostegno necessarie” afferma Gianluca Comazzi, consigliere comunale e capogruppo di Fi in Consiglio regionale. “Oggi – prosegue l’azzurro – abbiamo presentato una mozione in Consiglio comunale che prevede lo stanziamento di un milione e mezzo di euro dal fondo di solidarietà, da destinare a un contributo una tantum a tutte le licenze autopubbliche rilasciate dal Comune e operanti a Milano. Oltre a questo – prosegue l’azzurro – chiediamo la creazione di un fondo comunale per l’erogazione di ‘Voucher Taxi’, l’utilizzo di fondi comunali per il rinnovo del parco auto, l’igienizzazione, la sanificazione e l’installazione di separatori sulle vetture, oltre a tariffe agevolate per le categorie che hanno difficoltà a utilizzare i mezzi pubblici nei loro spostamenti – come nel caso dei cittadini disabili – e per i lavoratori che per motivi di turno potrebbero essere agevolati dall’utilizzo dell’auto pubblica (operatori sanitari, dello spettacolo, soggetti a rischio sicurezza negli spostamenti notturni). Voglio inoltre ricordare – afferma Comazzi – che grazie a un ostro ordine del giorno Regione Lombardia ha impedito al Comune di Milano di inflazionare il mercato, immettendo oltre 400 nuove licenze. A ogni livello istituzionale – conclude l’azzurro – gli esponenti di Fi lavoreranno in sinergia per recepire le istanze dei tassisti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.