Milano, 51enne spara ai vetri delle auto con armi ad aria compressa: denunciato

Cronaca

Un 51enne è stato denunciato a Milano per aver danneggiato con delle armi ad aria compressa delle auto parcheggiate in strada. A casa sua la polizia ha trovato diverse armi da soft air e armi bianche, per lo più coltelli, di cui è collezionista e che gli sono state sequestrate. Agli agenti ha raccontato di aver sparato  per esercitarsi.

Un residente di  via Teodosio  avendo sentito durante la notte un rumore di spari, oltre a quello di vetri infranti,  aveva avvertito la Polizia. Arrivati sul posto, gli agenti hanno trovato due auto danneggiate, una due grossi buchi nel lunotto posteriore e l’altra con il finestrino anteriore infranto. In breve sono risaliti all’autore dei vandalismi, il 51enne incensurato, che è stato denunciato per danneggiamento aggravato, lancio pericoloso di oggetti e detenzione abusiva di armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.