Coronavirus- F.Sala” Con l’app Allerta Lom compilati 3 milioni di questionari. Scendono ancora i contagiati”

Lombardia

“Ad oggi sono 1,3 milioni i cittadini che hanno scaricato l’app Allerta Lom e sono oltre i 3 milioni i questionari compilati”: lo ha sottolineato Fabrizio Sala, vice presidente della Regione, nella diretta Facebook per l’aggiornamento sull’emergenza coronavirus. Allerta Lom, come ha riferito Sala, “sta funzionando molto bene ed è utilissima perché si integrerà anche con l’app del Governo e ci darà la mappa di come sta andando il rischio di contagio”.
I questionari sono anonimi e riportano sesso, età,  Comune di residenza e quello in cui si va lavorare, oltre ai sintomi avvertiti. “Se continuerete a compilare il questionario ogni giorno – ha specificato rivolto ai cittadini – nella ‘Fase 2’ potremo adottare misure di prevenzione efficaci prima di procedere con quelle di restrizione come il ‘lockdown’.

“Il 4 maggio è un giorno importante perché gran parte della Lombardia tornerà al lavoro e si muoverà,- ha detto il vice presidente della Regione- esiste un provvedimento del Governo, ci sarà un provvedimento della Regione, ma al di là delle norme dobbiamo pensare che il ‘buon senso’ è la prima regola e se saremo capaci di rispettare le principali regole di igiene che ci sono state elencate noi possiamo vincere questa battaglia mentre lavoriamo e ritorniamo a una diversa normalità” “Stiamo definendo in queste ore il provvedimento, ma possiamo anticipare che una delle misure è quella della mascherina o comunque della copertura di naso e bocca quando si esce all’aperto, secondo alcune modalità che specificheremo nell’ordinanza”, ha continuato Sala durante la diretta Facebook  “Per il resto la nostra intenzione è quella di ricalcare il provvedimento del Governo, nel senso che ci uniformeremo molto nel provvedimento. Solo per fare alcuni esempi, avremo sicuramente l’apertura di generi alimentari, saranno riaperti cartolerie e librerie, studi professionali, servizi bancari e assicurativi e non ci sarà più nessuna restrizione sui distributori automatici h24 per tutti i generi”. Le Regioni, è stato ricordato, “hanno la possibilità di introdurre provvedimenti solo in maniera restrittiva” rispetto a quanto previsto dal Dpcm.

I positivi al coronavirus nella provincia di Milano salgono a 19.337 con 216 nuovi casi. Il dato è in riduzione rispetto a quello di giovedì che era più 284. A Milano città i contagiati sono 8.158 con 56 casi in più  del giorno prima: dato inferiore rispetto a quanto comunicato giovedì quando si sono registrati 86 casi in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.