Interventi Squadra Mobile, spaccio e violazione norme su spostamenti: scattano arresti e denunce

Cronaca

Gli agenti della Squadra Mobile nei giorni scorsi, in due distiniti interventi, hanno arrestato due persone per detenzione e spaccio di stupefacenti e indagato in stato di libertà altre due persone, una per favoreggiamento e un’altra per l’inottemperanza dell’art.650 c.p, in relazione alla violazione delle misure sugli spostamenti limitati disposte per l’emergenza coronavirus. In particolare, giovedì sera, gli agenti , durante un servizio di controllo del territorio, in viale Jenner, hanno notato un uomo di 28 anni che attendeva sul marciapiede, guardandosi attorno con fare sospetto. Dopo pochi minuti è arrivata un’auto con a bordo un ragazzo di 19 anni ed una ragazza di 18. I poliziotti hanno notato che il 28enne si avvicinava all’auto e cedeva qualcosa al 19enne. Quindi gli agenti hanno perquisito il 28enne trovandolo in possesso di 0.4 grammi di cocaina, mentre gli altri due giovani, che si stavano allontanando con la propria auto, sono stati raggiunti e fermati da un altro equipaggio. A seguito della perquisizione personale e del veicolo, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 9 involucri di cocaina per un peso complessivo di 3.7 grammi. All’interno dell’abitazione del 19enne sono stati trovati altri 8.4 grammi di hashish e un bilancino di precisione. 

Il ragazzo sorpreso a cedere la sostanza è stato arrestato per detenzione e spaccio di droga ed indagato per l’inottemperanza dell’art.650 c.p., anche alla giovane è stata contestata la violazione dell’art.650 c.p. Entrambi infatti hanno raggiunto il territorio di Milano provenienti da altri comuni dell’hinterland milanese dove sono residenti e dimorano. Il 28enne, invece, è stato segnalato sul posto al Prefetto di Milano in quanto assuntore di sostanza stupefacenti. Venerdì pomeriggio, invece, sempre i poliziotti della Squadra Mobile hanno arrestato un cittadino italiano di 38 anni per detenzione e spaccio di droga ed indagato in stato di libertà un ragazzo italiano di 22 anni. I poliziotti, transitando in via Bezzecca, hanno notato i due all’interno di una macchina mentre contavano delle banconote e si guardavano attorno con fare sospetto. I poliziotti decidono quindi di effettuare un controllo, trovando addosso al 38enne 2.4 grammi di marijuana e circa 600 euro in banconote di diverso taglio. All’interno della sua abitazione sono stati trovati e sequestrati altri 155 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. (Mianews)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.