Domeniche a piedi, Comazzi: Sindaco sconfessa ancora linea Pd.

Milano

Consiglieri maggioranza restano con un pugno di mosche in mano

“Sulla proposta assurda di un calendario fisso di “domeniche a piedi” il sindaco Sala sconfessa ancora una volta la linea del Pd. Viene da chiedersi se alcuni consiglieri abbiano rapporti col loro stesso sindaco o propongano iniziative alla rinfusa, mossi da fervore ideologico” afferma Gianluca Comazzi, consigliere comunale e capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. “Bloccare la circolazione delle auto in assenza di smog all’insegna della ‘decrescita felice’ – prosegue l’azzurro – è un’idea talmente assurda che persino il primo cittadino ha dovuto congelare gli entusiasmi degli esponenti dem. E’ la seconda volta in pochi giorni – continua il forzista –  che i consiglieri della maggioranza restano con un pugno di mosche in mano. A giudicare da certi movimenti interni alla maggioranza – conclude – non è illogico pensare che alle prossime amministrative il sindaco punterà forte su una sua lista civica, per avere maggiore autonomia da un Partito democratico al quale si è sempre rifiutato di aderire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.