Cadorna: 29enne arrestato per violenza carnale

Cronaca

Un giovane, un boliviano di 29 anni, è stato arrestato dalla polizia a Milano per violenza sessuale. Nella tarda serata di venerdì gli agenti del commissariato Scalo Romana hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’uomo.

L’indagine che ha portato all’arresto di un 29enne boliviano per lo stupro di una salvadoregna di 17 anni a Milano è iniziata alle 10 del 9 giugno scorso, quando una Volante è intervenuta alla stazione della metropolitana di Cadorna per sedare una lite tra tre donne salvadoregne e il boliviano. Una delle donne, di 34 anni, ha spiegato che la propria figlia 17enne era stata violentata meno di un’ora prima dall’uomo, che in quel momento stavano bloccando dopo averlo inseguito per un lungo tratto. Secondo quanto ricostruito, le 4 donne (le 3 adulte e la minorenne) avevano conosciuto la notte prima due boliviani durante un’uscita e con loro avevano bevuto fino all’alba. Attorno alle 8 si erano fermati a comprare qualcosa in un minimarket di via Palmieri e la 17enne, molto stanca, ha deciso di addormentarsi all’interno del furgone del titolare del negozio (completamente estraneo alla vicenda). La donna ha spiegato che a un certo punto uno dei ragazzi è sparito e così la zia della ragazza è andata al furgone per vedere come stesse la nipote: lì ha trovato il boliviano che stava abusando della 17enne completamente priva di sensi. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.