Bestemmia in chiesa, Comazzi: “Non si prendano sottogamba episodi come questo. Necessario vigilare”

Milano

A Milano, durante la Santa Messa dell’Epifania nella chiesa della Beata Vergine Immacolata di Viale Corsica un immigrato egiziano di 21 anni è salito sull’altare e ha gridato una bestemmia, danneggiando il leggio presso il quale il parroco stava celebrando la messa e creando momenti di panico tra i fedeli presenti alla cerimonia.

“Quanto accaduto ieri in una chiesa in viale Corsica è inaccettabile. Il rispetto degli altri e delle nostre tradizioni dovrebbe essere alla base del vivere civile: chi trasgredisce a questi precetti merita una ferma condanna da parte di tutte le forze politiche” afferma Gianluca Comazzi, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. “L’autore di queste azioni scellerate (accusato anche di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nda) renderà conto davanti alla legge. Le istituzioni – conclude l’azzurro – non devono prendere sottogamba atteggiamenti simili. E’ nostro dovere vigilare e mantenere alta l’attenzione, anche a partire da questi episodi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.