Il Circolo in Fabbrica in visita alla Fratelli Fantini di Novara

Economia e Diritto

Giovedì 28 novembre, nell’ambito delle iniziative de “Il Circolo in Fabbrica”, il Circolo delle Imprese ha organizzato una visita aziendale presso la Fratelli Fantini Spa a Pella, provincia di Novara.

Nel corso della visita a un’eccellenza italiana nella produzione di rubinetterie di design si è avuta la possibilità di ascoltare il racconto dell’azienda da parte del Direttore Commerciale, Giorgio Corbetta.

L’azienda, oltre a rappresentare al meglio l’eccellenza tipica dell’impresa “made in Italy”, ha anche contribuito a portate acqua pulita in un villaggio del Burundi, Masango, costruendo un acquedotto nell’ambito del progetto umanitario internazionale “100 Fontane: Fantini for Africa”.

Nel corso dell’evento è intervenuto anche l’eurodeputato, onorevole Massimilano Salini. “L’Italia è la seconda manifattura d’Europa, prima per qualità ed eccellenza delle produzioni – dichiara l’eurodeputato – Merito di questo primato sono il genio e la creatività dei nostri imprenditori, che ogni giorno accettano la sfida di rischiare e innovare, continuando a generare occupazione e valore senza arretrare di fronte all’attuale, difficile, congiuntura economica. Gli incontri del Circolo delle imprese sono importanti momenti di confronto, un’occasione concreta per fare il punto sulle istanze dei territori e sui nodi da sciogliere nella politica economica del nostro Paese. In quanto membro delle Commissioni Industria e Commercio internazionale del Parlamento Europeo, mi confronto ogni giorno con dossier legislativi molto delicati, in relazione all’attuale fase di instabilità internazionale, alle nuove guerre commerciali e al problema della concorrenza sleale sul mercato globale, in particolare dal gigante cinese. La priorità è difendere senza incertezze le nostre imprese che tengono alto il nome dell’Italia in Europa e nel mondo, lavorando affinché le istituzioni Ue agiscano senza incertezze, presidiando con efficacia il settore industriale e manifatturiero, dal quale dipende la tenuta del sistema socio-economico dell’intero continente.

Fratelli Fantini SpA è uno dei casi classici su cui si è costruita la fortuna imprenditoriale del nostro Paese: una famiglia che mette le proprie forze, le proprie risorse, al servizio della qualità.

Anche nel comparto delle rubinetterie, tipico di questa zona del novarese, la minaccia oggi è costituita dai prezzi della produzione in Cina, con molte aziende che cedono alle sirene della delocalizzazione e che subiscono i prezzi dettati da una concorrenza sleale. La politica in Italia deve reagire, partendo dalla certezza che senza le piccole e medie imprese il Paese non ha futuro: l’80% dei posti di lavoro in Europa è nelle PMI. Un paese che deve recuperare 23 miliardi per la manovra e decide di recuperarli tassando ulteriormente le imprese non è un paese che le sostiene.

Novara è strategica perché è il punto dove si incroceranno TAV e corridoio Genova – Rotterdam; quindi il Piemonte è e sarà ancora di più in futuro il retro porto di Genova. Qui è il punto dove deve nascere la porta d’Europa dal Mediterraneo, a maggior ragione dopo l’allargamento del Canale di Suez”.

IL CIRCOLO DELLE IMPRESE:

Il Circolo delle Imprese nasce nel 2015 dall’idea di un gruppo di amici determinato a creare un luogo gratuito in cui sostenere l’imprenditore e renderlo protagonista, dove le sue peculiarità – genialità, coraggio, creatività e senso del sacrificio – siano stimate valorizzate e messe a tema come motore per far ripartire il paese in una nuova cultura d’impresa.

FRATELLI FANTINI SPA:

Fantini è una tipica fabbrica del design italiano, impresa familiare fondata nel 1947 dai fratelli Giovanni ed Ersilio Fantini. L’azienda ha sede a Pella, sulle rive del Lago d’Orta. Una sorta di “genius loci” dove la presenza costante dell’acqua e l’atmosfera serena sono le premesse ideali per lavorare e creare. Il tema dell’acqua, così presente nella vita quotidiana dell’azienda, è infatti il fil rouge della sua storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.