Sala Green solo a parole. Vogliono tagliare 50 alberi. F.I. si oppone

Milano
In zona Primaticcio 3.500 mq di verde pubblico con 50 alberi di alto fusto sono in pericolo. In Via dei Ciclamini, davanti le scuole, la Giunta vorrebbe eliminare il verde e abbattere le piante per allargare una residenza per anziani della Fondazione Spini. In cambio il Comune riceverebbe 2.000 mq in San Cristoforo.
Contro la assurda decisione della amministrazione Sala Green hanno manifestato ieri mattina i residenti e i Consiglieri del Municipio 6 di Forza Italia Bianchi, Buro, Di Renzo, Esposito e Prati coadiuvati dai giovani di FI guidati da Deborah La Torre.
E’ incredibile come la Giunta sia tanto green a parole quanto cementificatrice nei fatti.

3 thoughts on “Sala Green solo a parole. Vogliono tagliare 50 alberi. F.I. si oppone

  1. Basterebbe recarsi sul luogo per rendersi conto di quale bestialità si sta parlando…..
    La fondazione Biffi vuole allargare il suo edificio a scapito di una bellezza naturale.
    Questo parco situato davanti ad una scuola è frequentato da anziani e scolari con le mamme, funge da polmone verde per tutti i cittadini ed è un bene prezioso da non perdere..
    ESSERE GREEN A PAROLE NON E’ UN BUON ESEMPIO OFFERTO DA SALA…

  2. Assolutamente no!
    Non si baratta un’area con un’altra. Si devono aggiungere aree verdi, non toglierle!
    Il Comune ha speso i nostri soldi per attrezzare quell’area incolta in un giardino pubblico:
    ha messo panchine, ha creato stradine e piantumato nuovi alberi in tempi recenti.
    Che senso ha adesso eliminare tutto? Si trovino altre soluzioni per gli anziani.Magari recuperando edifici non utilizzati.

  3. Dall’altro lato della residenza per anziani ci sono uffici Telecom.
    La fondazione Biffi potrebbe chiedere di spostare gli uffici visto che ci sono in zona molti palazzi di uffici vuoti su via Bisceglie. E lasciare i preziosi alberi dove stanno. Spero che l’idea sia stata presa in considerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.