Regione Lombardia, al via stage per neolaureati

Lombardia

Con inizio al primo di luglio, hanno preso il via presso il Consiglio Regionale lombardo gli stage per oltre 40 neolaureati che lavoreranno presso gli organi Comunitari all’interno dell’istituzione e nella delegazione di Regione Lombardia.

La Vicepresidente del Consiglio Regionale Francesca Brianza esprime la sua soddisfazione “Anche quest’anno, grazie agli avanzi di amministrazione – ha dichiarato – il Consiglio regionale ha deciso di investire importanti risorse per creare tirocini che impegneranno i ragazzi nelle commissioni, negli Enti regionali, nei lavori d’Aula e presso gli uffici del Consiglio regionale a Bruxelles. E’ notizia di questi giorni che Milano si conferma la capitale degli stagisti e possiamo orgogliosamente dire che il Consiglio Regionale ha fatto la sua parte”.

Gli stage avranno la durata di un anno. Le risorse investite sono di 500 mila euro per il quinquennio 2019-2023. “Una scelta – spiega Brianza – fortemente voluta dall’Ufficio di Presidenza che ha trovato pieno supporto nel personale del Consiglio Regionale che ha lavorato alacremente per selezionare le svariate candidature e che si inserisce all’interno delle numerose politiche sviluppate negli anni dal Consiglio Regionale a favore delle nuove generazioni”. “Voglio quindi augurare un grande in bocca al lupo e buon lavoro ai giovani neolaureati che iniziano questa esperienza al Consiglio Regionale. Lavorare nel cuore delle Istituzioni, oltre ad essere un motivo di orgoglio rappresenta anche un’occasione unica che permette ai ragazzi di arricchire il proprio bagaglio con un’esperienza preziosa per il loro futuro professionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.