Città Studi – Ma la piscina Romano? Lavori fermi

Milano

Tempo d’estate, tempo di un bagno in piscina. Benvenga la riapertura del Palalido, la programmazione di gare e di giochi all’Idroscalo, gli orari di apertura delle piscine in città, ma dovrebbe essere logico mantenere e conservare i luoghi che storicamente sono punti di riferimento. E la Piscina Comunale Romano per chi gravita a Città Studi, significa sole, estate. Urbanfile ne racconta la storia “Da anni la Piscina Comunale Romano a Città Studi, con ingresso da via Ampère, doveva venire riparata. Il rivestimento della vasca non teneva più e infiltrazioni stavano compromettendo il manufatto, causando anche inquinamento del suolo per il cloro immesso nell’acqua. Per risanare la piscina il Comune avrebbe dovuto sborsare milioni che non aveva, almeno così pareva si fosse detto inizialmente. Così in un primo momento si era pensato a lasciare intervenire il vicino Politecnico, sempre più bramoso di spazi. Infatti il Politecnico avrebbe chiesto in cambio uno spazio all’interno dell’area della piscina per erigere uno stabile da destinare a pensionato, stravolgendo l’impianto pubblico.”  Il che significa che la manutenzione è stata ignorata abbandonando la piscina al degrado. Sembrava che una soluzione ci fosse e che la riapertura fosse decisa per il 21 giugno, ma, ad oggi, la piscina si trova apparentemente in ritardo coi lavori, che senz’altro non permetteranno l’apertura desiderata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.