MM Rovereto: donna si suicida gettandosi sotto il treno. Circolazione ferma per tre ore

Cronaca

Intorno alle 14.30 di ieri alla fermata Mm Rovereto, (M1) una donna di 47 anni è morta dopo essere stata investita da un treno della metropolitana. La circolazione sulla linea rossa è rimasta bloccata per circa tre ore tra le fermate di Villa San Giovanni e Palestro. Si sarebbe trattato di un suicidio.

Non è ancora stata resa nota l’identità della vittima, che, seppure soccorsa  dal personale paramedico, intervenuto in codice rosso con due ambulanze e un’automedica, non è purtroppo sopravvissuta. La donna è morta per i gravi traumi riportati nell’impatto con il convoglio della metro. A causa della brusca frenata del treno sono rimaste contuse anche tre passeggere. Anche il macchinista del treno, in stato di choc  ha dovuto essere soccorso ma per lui non si è reso necessario il trasporto in ospedale.

La circolazione della metropolitana è rimasta  bloccata fino alle 17.30. I treni in un primo momento sono stati fermati su tutta la linea rossa e successivamente per circa tre ore,  solo tra le stazioni di Villa San Giovanni e Palestro, dove è stato istituito un collegamento sostitutivo in superficie con autobus, non senza difficoltà a causa del traffico. Molti i disagi per gli utenti della metropolitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.