Aveva bloccato la metro per 9 volte, 29enne fermato dalle forze dell’ordine

Cronaca

E’ stato un giovane italiano di 29 anni, probabilmente affetto da disturbi mentali, il responsabile di 9 interruzioni verificatisi tra domenica e lunedì della circolazione della metropolitana. Secondo le informazioni di Atm, l’uomo tirava la maniglia d’emergenza presente sulle banchine per i  casi di assoluta emergenza, provocando dei cali di tensione.

Il 29enne era stato già bloccato e denunciato per interruzione di pubblico servizio verso le 22.30 di domenica sera, visto che in poche ore aveva mandato in tilt le principali linee metropolitane coinvolgendo centinaia di passeggeri. Era accaduto prima alla M3 a Corvetto, poi a Loreto alla M2, per finire con cinque diverse fermate sulla M1.

Ciononostante anche ieri l’uomo si è ripetuto utilizzando lo stesso sistema per provocare, verso le 10.30 del mattino, due cali di tensione con conseguente blocco del traffico. La prima ad essere colpita è stata la fermata di Palestro. Qui aveva anche attratto l’attenzione di alcuni passeggeri in attesa e si era allontanato approfittando della confusione che si era creata. In seguito aveva fatto lo stesso anche a Lima, dove è stato individuato dal personale di sicurezza  e affidato ancora una volta alle forze dell’ordine.

1 thought on “Aveva bloccato la metro per 9 volte, 29enne fermato dalle forze dell’ordine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.