Ecuadoriano stupra 18enne al parco, arrestato

Cronaca

La Polizia a Milano ha arrestato e posto ai domiciliari un ecuadoriano di 21 anni- con precedenti per reati contro il patrimonio e spaccio. L’accusa è di violenza nei confronti di una connazionale 18enne  avvenuta all’interno del parchetto di piazza Gasparri, in zona Comasina, nella notte tra il 24 e il 25 marzo .

Dopo aver trascorso la serata in un locale nel quartiere Brenta assieme ad altri 6 sudamericani, si sono portati nell’area verde dove sono rimasti soli ehanno continuato a bere mischiando whisky e succo di frutta. E’ stato allora che, secondo l’accusa, l’uomo ha approfittato del suo stato di semi incoscienza per stuprarla. Sentendo le urla della ragazza, una donna di 42 anni, che ha assistito a parte della scena da una finestra, ha chiamato la polizia. All’arrivo delle forze dell’ordine, quando la violenza ormai si era già compiuta,  il 21enne si è scagliato contro gli agenti mentre la ragazza priva di sensi è stata accompagnata all’ospedale Niguarda. Solo il giorno dopo quindi, quando si è svegliata, ha ricostruito in parte la serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.