Violenta per anni la figliastra adolescente, ma lei si confida con un docente. 61enne in manette

Cronaca

Fermato dai carabinieri per violenza sessuale nei confronti della figliastra  della propria compagna, un uomo di 61 anni è finito in manette. La ragazzina, una adolescente, per anni sarebbe stata molestata senza che la madre si rendesse conto di nulla. La brutta storia si sarebbe svolta in un comune della fascia sud di Milano.
Tutto è partito quando la giovane, dopo un incontro che si era tenuto a scuola su temi sociali, ha trovato il coraggio di raccontare a un insegnante i comportamenti morbosi del patrigno. Il docente, dopo le confidenze, ha subito contattato i carabinieri e i servizi sociali che hanno ascoltato la studentessa in audizione protetta.

Ne è seguita una perquisizione nell’appartamento dell’uomo dove non è stato trovato materiale utile, ma il giorno dopo il 61enne, sentendosi ormai sotto pressione, si è costituito alla caserma dei carabinieri di Melegnano confessando.

La ragazzina è stata affidata a una comunità. Pare, dalle dichiarazione degli investigatori, che il suo non sia un contesto familiare criminale, ma senz’altro segnato da un evidente disagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.