Adunata degli Alpini: Fontana “Sono capaci di rappresentare al meglio i sentimenti degli Italiani”

Lombardia

Sarà una grande festa, una festa per riconoscere agli Alpini il loro eroismo, la loro solidarietà, il loro amore per la Patria. Riportiamo il discorso di Attilio Fontana pubblicato da Il Giorno

“La Regione Lombardia – ha detto Fontana – e’ al vostro fianco e fara’ di tutto per rendere questi giorni una grande festa. La dedizione per l’Italia e gli italiani caratterizza l’attivita’ degli Alpini, sempre in prima linea nelle situazioni di bisogno. L’Adunata Nazionale sarà una manifestazione eccezionale che consentirà a tutti di conoscere il grande valore di questo corpo, la cui disponibilità e abnegazione a favore di chiunque ne abbia bisogno e’ da sempre costante e concreta”. “Con gli Alpini – ha sottolineato – ho sempre avuto un rapporto speciale, mio papa’ aveva sul cappello una penna bianca di cui era orgogliosissimo e anche quando ero sindaco di Varese mi hanno sempre dato una mano nei momenti di bisogno”.

“La montagna – ha aggiunto Fontana – per Regione Lombardia ha un’importanza strategica. Si tratta di una grande risorsa da valorizzare e per questo ho voluto fin da subito nominare un assessore che si dedicasse a questo settore e che mettesse in campo politiche capaci di contrastare l’emigrazione verso i centri urbani evitando il conseguente spopolamento montano”. Sempre in tema di valorizzazione della montagna il governatore ha poi ricordato la candidatura di Milano-Cortina per i Giochi olimpici invernali del 2026. “Si tratta di una straordinaria occasione – ha concluso – per far conoscere al mondo le bellissime montagne della Lombardia e della Valtellina con Bormio e Livigno in prima linea. Un territorio unico con una vasta gamma di offerte sia a livello turistico che culturale e gastronomico”.

“Per me che ho fatto l’amministratore locale, gli Alpini rappresentano un pezzo della mia vita. Penso siano uno dei corpi militari piu’ amati d’Italia, capace di rappresentare al meglio i sentimenti piu’ profondi del nostro Paese”, ha detto il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi.  Parlando dell’adunata ‘del Centenario’, il numero uno di Palazzo Pirelli ha osservato come questo evento “rappresenti un momento straordinario per Milano e per l’Associazione nazionale Alpini. Da cittadino e da Presidente del Consiglio regionale – ha sottolineato – non posso che essere contento del grande fermento che si respira intorno a questo momento e invitare tutti i lombardi a partecipare, a ringraziare i militari per l’importante lavoro che svolgono e a mantenere cosi’ viva una parte importante della storia del nostro Paese. E’ anche grazie al valore degli Alpini – ha concluso il Presidente – se oggi possiamo vivere in liberta’ e democrazia. In occasione di questa grande festa, ritengo doveroso che tutti rivolgano un pensiero alle tante penne nere che hanno donato la vita o i loro anni migliori alla nostra comunita’, tributando loro memoria, riconoscenza e grande senso di gratitudine”.

Milano Post

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.