Festeggiamo il Primo Maggio all’insegna della socializzazione e della solidarietà

Milano Solidale

Un 1° Maggio all’insegna della solidarietà quello che andrà in scena sul campo da calcio dell’Aspria Harbour Club,  Family Club per eccellenza, sempre attento ai bisogni delle famiglie e dei bambini:  torna per il secondo anno consecutivo l’Aspria Charity Football Ladies, un triangolare di calcio a scopo benefico a sostegno dell’ Associazione LIVE Onlus.  Le avvincenti sfide tutte al femminile vedranno protagoniste tre squadre composte da donne dello spettacolo e mogli di famosi calciatori: a contendersi la vittoria ci saranno il Vice Presidente Lega Pro Cristiana Capotondi, Melissa Satta, Marta Sannito, moglie di Antonio Cabrini, Rocio Rodriguez moglie di Borja Valero, Stefania Donnarumma fidanzata di Antonio Donnarumma, e molte altre wags. La partita del cuore un appuntamento organizzato da Aspria a favore di LIVE Onlus, l’ Associazione no profit che ha come obiettivo raccogliere fondi per finanziare importanti progetti, come ‘B come Bambini’ a sostegno dell’accoglienza dei famigliari di bambini in cura in alcuni dei più importanti ospedali pediatrici italiani come Fondazione Bambino Gesù di Roma, Associazione Gaslini Onlus di Genova e Fondazione Meyer di Firenze. A questo progetto solidale, che accompagna la parte finale del campionato di Serie B, andrà il ricavato della speciale cena promossa da Stefania Donnarumma presso l’Harbour Club: giovedì 9 maggio a partire dalle ore 20.00 gli ospiti del Club potranno aggiudicarsi tramite un’asta di beneficenza maglie, pantaloncini e scarpe dei giocatori di Inter e Milan.

Nel cuore di Milano, in piazza Duomo, c’è il tendone di Pane in Piazza, con 150 fornai provenienti da tutta Italia che sfornano gratuitamente prelibatezze regionali dolci e salate. Fino a sabato 4 maggio. A far da regina la michetta, tipico pane milanese, a cui si affiancano biove e grissini piemontesi, le mafalde siciliane, il pane di Matera, il pane di grano duro tipico di molte regioni del sud Italia; insomma tutti i pani regionali sono presenti a Pane in Piazza, oltre a pizze napoletane e focacce liguri e a seguire tanti dolci per un vero viaggio nell’Italia panaria. Ricco il calendario di eventi in programma ogni giorno nell’hangar di oltre 400 metri quadri, con la possibilità di seguirli anche all’esterno, sul maxischermo.

Mercoledì primo maggio a partire dalle 10.30, ci si ritrova per raccontarsi le storie di ieri legate al Gallaratese, per scoprire le molte identità che lo animano oggi e, naturalmente, godersi un pranzo all’aperto. L’aia di Cascina Merlata viene allestita per l’occasione con tanti tavoloni su cui poter mangiare comodamente; un centinaio di seggioline rosse vengono distribuite sul parco per favorire le chiacchiere e la condivisione delle persone. Per il picnic è possibile portare il proprio pranzo al sacco oppure acquistarlo direttamente in Cascina presso i negozianti e gli streetfood truck presenti. Tovaglie, posate e tutto il necessario per un pranzo all’aperto è a carico dei partecipanti. Ad allietare la giornata del Primo Maggio anche un trenino che accompagna gli ospiti nel parco della Cascina Merlata, oltre ad animazioni per bambini con bolle di sapone e giochi organizzati per piccoli dai 4 ai 10 anni. Colore e bolle di sapone, palloncini colorati e baby dance, tra un cestino e un panino da mangiare sul prato. La partecipazione alle attività e l’utilizzo dei tavoli per il picnic del parco è gratuita e aperta a tutti.

Da Il Giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.