Asilo nido privato chiuso per impianti fuori norma: è l’ottavo

Milano

Appena prima del ponte di Pasqua la polizia locale, dopo due anni, ha apposto i sigilli a un asilo nido privato di via Montecuccoli, zona Bande Nere, applicando un decreto di sequestro preventivo del pubblico ministero. I  genitori sono stati avvisati di venire a prendere i nove bambini, tra i 6 mesi e i 3 anni, presenti in quel momento nella struttura .

 Una serie di segnalazioni ha portato ai controlli da parte dell’Ats e del settore Educazione del Comune di Milano che avrebbero appurato la mancanza di requisiti strutturali per l’attività di asilo nido. Queste carenze riguarderebbero l’impianto di riscaldamento, quello elettrico e quello del gas della cucina.

Oltre al divieto di prosecuzione di attività, scattato prima della chiusura per avvisare i gestori dell’asilo del provvedimento,  ora si è aggiunta anche una denuncia nei riguardi della titolare.

A questo punto l’asilo dovrà obbligatoriamente adeguare gli impianti se non vorrà che la chiusura diventi definitiva.

In poco più di un anno si tratta dell’ottava struttura di questo tipo ad essere colta in fallo dai controlli della polizia locale di Milano, dell’Ats e del settore Educazione di Palazzo Marino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.