Banca Generali, Main Partner di Milano Art Week offre l’ingresso gratuito al Museo del Novecento

Cultura e spettacolo

Per Milano Art Week 2019, sabato 6 aprile, Banca Generali offrirà, per l’intera giornata, dalle 9.30 alle 22.30, l’ingresso gratuito al Museo del Novecento .

 

Fino al 5 aprile, la mostra Hana to Yama di Linda Fregni Nagler, allestita nella sede Private di Piazza Sant’Alessandro 4, rimarrà aperta dalle 10.00 alle 18.30.

La personale, curata da Vincenzo De Bellis, direttore associato e curatore del Walker Art Center di Minneapolis negli Stati Uniti e co-direttore della Fondazione Furla in Italia, propone 30 fotografie legate alla ricerca pluriennale di Linda Fregni Nagler sulla “Scuola di Yokohama” sviluppatasi in Giappone nella seconda metà dell’Ottocento in concomitanza con l’apertura delle frontiere e la modernizzazione del paese, che attirò all’epoca molti artisti e intellettuali in quello che venne definito una sorta di nuovo Grand Tour d’oriente.

 

Apertura al pubblico su appuntamento (receptionprivatemi@bancagenerali.it)

Linda Fregni Nagler. Note biografiche

Linda Fregni Nagler è un’artista italiana che lavora principalmente con il medium fotografico. È nata a Stoccolma e vive a Milano, dove si è diplomata nel 2000 e dove insegna al biennio specialistico di fotografia all’Accademia di Belle Arti di Brera. Nel 2007 ha ricevuto il New York Prize del Ministero degli Affari Esteri e della Columbia University. Nel 2008 ha vinto la residenza della Dena Foundation di Parigi, nel 2014 ha ottenuto una residenza presso lo Iaspis (Swedish Arts Grants Committee’s International Programme for Visual Artists) di Stoccolma e nel 2016 ha vinto il Premio ACACIA. Ha esposto in numerose mostre personali e collettive, fra queste la 55. Biennale di Venezia, in prestigiosi Musei sia in Italia (MAXXI Roma, Fondazione Olivetti Roma, Triennale Milano, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo) che all’estero (Moderna Museet Stockholm, Centre National d’Art Contemporain de Grenoble, Columbia University NY, Nouveau Musée National de Monaco, ZKM | Zentrum für Kunst und Medientechnologie, Karlsruhe). È rappresentata dalle Gallerie Monica De Cardenas (Milano, Zuoz) e Vistamare (Pescara, Milano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.