Incendio forse doloso in un’azienda cartaria nella periferia di Milano

Cronaca

Un grosso incendio è divampato sabato notte a Milano in via Campazzino in un’azienda cartaria della periferia. I vigili del fuoco  intervenuti sul posto sono riusciti a domare le fiamme operando tra grandi quantità di carta e rifiuti dato che l’area era utilizzata anche come deposito di materiali.

La ditta si trova al limite del Parco agricolo Sud  una zona che, per la presenza discariche abusive e di rifiuti abbandonati dai nomadi, soffre già di notevoli problemi ambientali. Si tratta inoltre di un’azienda dismessa da molti anni, il cui titolare pare fosse  stato coinvolto in indagini sui rifiuti. Nell’area, di 12mila metri quadrati, stazionano anche molti sbandati e senzatetto.

Le ispezioni e le analisi dell’Arpa dovranno ora accertare se l’incendio, che si sospetta sia stato doloso, abbia coivolto altri materiali pericolosi per la salute, ma al momento, secondo quanto riferito dalla questura, non vi sarebbe alcuna evidenza di situazioni di pericolo per la cittadinanza.

Dalla Regione, rispetto a quello che purtroppo viene definito “un film già visto”, la rassicurazione che “presto sarà possibile per i Comuni creare nuclei ecologici della Polizia Locale, col preciso compito di vigilare e di sanzionare questo tipo di reati. Oltre alla novità legislativa, la Regione metterà in campo fondi e strumenti: telecamere e droni per sorvegliare di più e meglio il territorio, così da prevenire ed evitare.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.