Lo sconcio dell’asilo di via Crollalanza è indegno di una civile Amministrazione.

Milano
Assessore Laura Galimberti,
sicuramente i suoi impegni istituzionali sono tantissimi. Sono indispensabili bravi collaboratori per non trascurare nulla.
Al liceo abbiamo studiato che “Caesar fecit”. Cesare non era un fenomeno con centinaia di braccia. Era solo una grande persona che aveva saputo scegliere ottimi collaboratori.
1) nel settembre scorso Le ho segnalato, senza alcun esito, che nell’asilo comunale di via Crollalanza da mesi c’è, visibile dalla strada, una sconcia montagna di immondizia;
2) la Sua Segreteria molto cortesemente mi ha subito risposto che chi di dovere sarebbe intervenuto per eliminare quella sconcezza;
3) 15 giorni fa Le ho nuovamente segnalato che sono passati 4 mesi e quella sconcezza è solo aumentata.
4) Ritengo che l’Amministrazione Municipale della città di Milano abbia il dovere di essere di esempio per tutta la cittadinanza. Se l’asilo in questione fosse di privati cittadini sono sicuro che la vigilanza urbana avrebbe sanzionato il suddetto incivile comportamento.
Assessore Galimberti, mi permetterò di non desistere finchè non sarà eliminato quello sconcio.
Caesar fecit: chi ha il dovere di comandare ha i meriti e le colpe per i suoi atti di governo. Ovviamente questa cosa implica un giudizio chiaro sulle collaborazioni. Giudizio che in questo caso devo ritenere molto negativo.
Dottoressa Galimberti, spero di poterLa ringraziare presto per aver finalmente risolto questo piccolo caso. Piccolo, ma che tuttavia ha la sua importanza.
AugurandoLe buona giornata, mi congedo con i più rispettosi saluti.
.
 Giovanni Meardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.