Il popolo ha fame diamogli le serenate

Fabrizio c'è Milano
Sentite questa. Per San Valentino Mm, la società che gestisce 28.000 case del Comune, ha deciso di offrire delle serenate agli inquilini che ne faranno richiesta nel quartiere di Via Fiamma.  Serenate avete letto bene.
Inizialmente non ci credevo e ho contattato alcuni anziani inquilini di Via Fiamma. Loro mi hanno confermato, c’è scritto in portineria: chi vuole potrà farsi cantare una serenata per San Valentino.
Naturalmente mi hanno anche detto che non è stata una loro richiesta. A loro, come regalo, piacerebbe che non vi fossero guasti alle caldaie, che Mm vigilasse sul rispetto della buona educazione nei condomini.
Insomma è una iniziativa di Mm i cui dirigenti hanno una vera passione per le spese effimere: una joint venture con le Ferrovie Russe, la sponsorizzazione  della cena Vip con Obama, ora le serenate.
Scherzi a parte è un insulto alle tante famiglie costrette senza ascensori e senza riscaldamento in queste settimane. È  un modo per sprecare risorse pubbliche che potrebbero invece essere spese per aumentare i servizi essenziali o per diminuire  canoni e contributi.
Caro Sindaco, richiami chi offre le serenate a una maggiore concretezza. Lo faccia per il rispetto che si deve alle famiglie che devono affrontare problemi e disagi.

1 thought on “Il popolo ha fame diamogli le serenate

  1. Caro Fabrizio sei un vero cittadino e un vero politico che ama i suoi concittadini. Grazie per essere come sei. Sofia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.