Foibe: Comazzi “Ricordo doveroso. Dopo anni di battaglie, quest’anno monumento in piazza della Repubblica”

Milano

 “In occasione della Giornata del Ricordo, il mio pensiero commosso va alle migliaia di morti ed esuli della Venezia Giulia e della Dalmazia, che a causa delle azioni dei partigiani jugoslavi e dei membri dell’OZNA sono stati costretti a lasciare le proprie case o, peggio, hanno perso la propria vita in maniera ignobile, precipitando all’interno di grandi inghiottitoi carsici” afferma Gianluca Comazzi, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. “Dopo anni di battaglie per ottenere questo riconoscimento, questa primavera in piazza della Repubblica dovrebbe sorgere un monumento “a perenne memoria degli infoibati e agli esuli istriani, fiumani e dalmati”, realizzato dall’artista Piero Tarticchio. Un riconoscimento dovuto, per il quale mi sono speso personalmente (assieme ai membri del Comitato Pro Monumento). L’unica nota di amarezza – conclude Comazzi – è data dal contributo (anche economico) del Comune di Milano, che in virtù dell’importanza dell’opera avrebbe potuto fare di più, accelerando i tempi. La speranza è che quella stele – che presto abbellirà piazza della Repubblica – contribuisca a sensibilizzare maggiormente le coscienze di tutti i cittadini su questo tragico evento storico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.