Il 2 febbraio Sistema Italia al Marriott

Economia e Diritto

Nella giornata di sabato 2 febbraio, dalle 9.30 alle 12, l’Hotel Marriott di Milano ospiterà l’evento Sistema Italia tra sviluppo locale e competizione globale organizzato e promosso dall’Europarlamentare di Fratelli d’Italia Stefano Maullu per mettere al centro dell’agenda politica di FdI per il Nord tutto il valore del tessuto economico-produttivo italiano e un suo rilancio in Europa. A concludere l’evento, alle ore 12, sarà la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. In un momento come questo, dominato dall’incertezza e dal rallentamento dell’economia, la difesa del Sistema Italia deve rappresentare un’assoluta priorità, soprattutto per la politica – afferma Stefano Maullu, Europarlamentare di Fratelli d’Italia -. Uno dei temi cardine del nostro evento sarà il lavoro: non come lo intendono i Cinque Stelle, con il loro strampalato reddito di cittadinanza, ma il lavoro vero, quello di cui hanno bisogno milioni di italiani in difficoltà. È proprio da qui che partiremo: dall’elaborazione di strategie concrete per rilanciare il lavoro per rilanciare l’Italia in unìEuropa che deve cambiare radicalmente. La nostra battaglia ha un unico scopo: difendere l’Italia e gli italiani”. L’intervento di Giorgia Meloni sarà preceduto da tre momenti di approfondimento: al primo, intitolato “L’identità della patria nell’Europa dei popoli”, parteciperanno Giampaolo Rossi del Cda Rai, Angelo Crespi e Edoardo Sylos Labini del movimento “CulturaIdentità”, il sindaco di Ascoli, Guido Castelli, e l’Onorevole Paola Frassinetti, di Fratelli d’Italia. Il secondo approfondimento, dal titolo “Europa tra globalismo e sovranismo”, sarà animato dagli interventi dei deputati Carlo Fidanza, Francesco Lollobrigida e Fabio Rampelli, dei senatori Daniela Santanchè e Ignazio La Russa, e dell’Eurodeputato Raffaele Fitto. Le ultime discussioni, dalle 11.30 in poi, verteranno invece sul tema del lavoro, e saranno impreziosite dai contributi del senatore Adolfo Urso e dei
deputati Marco Osnato, Alessio Butti e Guido Crosetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.