TPL: Si a tariffa unica, no ad aumento biglietto. Comune finanzi agenzia di bacino

Milano

“In merito alla discussione sul trasporto pubblico locale, è tempo di sfatare una volta per tutte un luogo comune: tariffa unica e aumento del biglietto non vanno assolutamente di pari passo; è possibile ottenere la prima senza però tartassare i cittadini” afferma Gianluca Comazzi, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. “Difatti, come spiegato anche da diversi giornali locali, per far sì che la tariffa unica (una proposta che ci persuade e che sosteniamo) non comporti un aumento dei ticket, basterebbe che il Comune di Milano fornisse all’Agenzia di Bacino i 10 milioni di euro circa necessari a realizzare il progetto. Una spesa non eccessiva, che eviterebbe di penalizzare i cittadini con un aumento dei costi del tpl eccessivo e sproporzionato. Infine, come ribadito anche dal presidente Fontana, crediamo che la sede più adatta a ospitare questa discussione sia l’aula del Consiglio regionale lombardo, dopo un confronto in commissione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.