CLOSE-UP #contaminazioni tra arte e cinema

Cultura e spettacolo

Venerdì 25 gennaio, alle ore 18, il Museo della Permanente inaugura “CLOSE UP #contaminazioni tra arte e cinema” all’Anteo  Palazzo del Cinema di Milano.

La mostra, a cura di Barbara Pietrasanta e della Commissione Artistica Annuale della Permanente composta da Renato Galbusera, Giovanni Mattio e Armanda Verdirame, si inserisce nel tema delle “contaminazioni” tra arte visiva e altri linguaggi, individuato per essere un tratto stimolante e distintivo delle iniziative dedicate ai soci artisti della Permanente nel corso del 2019.

L’ampia rassegna, che si articola in tre appuntamenti, della durata di un mese ciascuno, vede la partecipazione di oltre centoventi artisti, diversi per linguaggio, tecnica ed età, che si trovano a dialogare su un unico tema: il close up, termine che, nel linguaggio cinematografico, si riferisce ad un’inquadratura che stringe fermamente su un particolare, una persona o un oggetto. CLOSE UP #contaminazioni tra arte e cinema attraverso un gioco di allusioni e di rimandi stimola lo spettatore non solo a una semplice osservazione delle singole opere, ma ad una lettura più attenta ed a un confronto tra le diverse sensibilità, così da svelarne distanze e affinità. I suggestivi spazi di Anteo Palazzo del Cinema offrono una cornice perfetta per valorizzare le opere esposte e l’occasione per il pubblico milanese di avere un’ampia visione sul panorama artistico contemporaneo della città.

inaugurazione 25 gennaio, ore 18

a cura di Barbara Pietrasanta e della Commissione Artistica 2018-2019

apertura al pubblico  23 gennaio – 16 aprile 2019

sede Anteo Palazzo del Cinema, Piazza XXV Aprile 8, Milano

orari  tutti i giorni dalle 10.30 alle 22.30

ingresso libero

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.