Giovane autistico austriaco ritrovato a Milano dopo tre anni

Cronaca

Erano tre anni che cercavano il figlio e fratello scomparso e per lui, da Vienna, sono venute fino a Milano. Regina Schramm-Saraie, la madre di Arian, un ragazzo austriaco di 25 anni, affetto da autismo, e sua sorella Roxana, appena hanno ricevuto una telefonata che diceva “Arian è qui con noi” sono volate in Italia. “Avevo la sicurezza che fosse ancora vivo, senza smettere di cercarlo, e continuando a fare appelli, non abbiamo mai smesso di sperare”.

Arian era scomparso tre anni fa da un istituto di Vienna dove era ricoverato e in tutto questo tempo è stato ospite di una struttura milanese per disabili, dove aveva detto di chiamarsi Antonio Gallo.

Fino a quando, alcuni giorni fa, l’operatore che lo seguiva nella comunità lo ha riconosciuto da alcune foto su Internet.

Il 25enne così ha potuto finalmente riunirsi alla sua famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.