Le rubano lo smartPhone, ragazzina insegue il ladro col padre e lo fa arrestare

Cronaca

Dopo aver scippato l’iPhone a una ragazzina se l’è data a gambe levate, ma questo non è bastato a un cittadino marocchino di 24 anni, infatti dopo una fuga di alcune centinaia di metri è finito in manette. Lo ha  inseguito per prima la ragazzina, a cui poi si è unito il padre e  infine sono arrivati anche i poliziotti che lo hanno arrestato.

L’arresto che ha seguito il roccambolesco inseguimento è avvenuto nella serata di sabato 10 in via Chiarelli, zona San Siro.

 Era iniziato all’uscita della metropolitana di Lampugnano dove il marocchino ha avvicinato la giovane e le ha strappato di mano lo smartphone, per poi scappare via. Lei però non si è rassegnata, ha chiamato il padre e insieme si sono messi all’inseguimento del ladro. Ma è stato l’ntervento della polizia, poco dopo, che ha finalmente permesso di bloccare il delinquente. Da un controllo è risultato irregolare sul territorio italiano e con alcuni precedenti penali alle spalle. Per lui sono scattate le manette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.