La Regione ‘riprende’chiesa comprata da musulmani

Lombardia

La Regione Lombardia si ‘riprende’ l’ex chiesa di Bergamo che un’associazione di musulmani si eraaggiudicata ieri a un’asta per farne una moschea. Un’asta bandita tramite una controllata della stessa Regione, ‘Infrastrutture lombarde’.

Si cerca di evitare così la possibilità che l’ex cappella del vecchio ospedale di Bergamo diventi un luogo di culto islamico. La svolta, dopo le polemiche scoppiate ieri, è arrivata nel pomeriggio e l’ha annunciata il governatore della Lombardia, Attilio Fontana. “Il simbolo della cristianità della cappella della Chiesa Casa Frati di Bergamo sarà salvaguardato – ha detto Fontana – perché Regione Lombardia farà valere il diritto di prelazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.