Lombardia, assessore Piani: 2,6 mln per strumenti tecnologici per disabili

Lombardia

Nella giornata di ieri la Giunta di Regione Lombardia ha approvato una delibera proposta da Silvia Piani, assessore alla Famiglia, Genitorialità e Pari opportunità, stanziando 2,6 milioni di euro per l’acquisto, il noleggio o il leasing di ausili e strumenti tecnologicamente avanzati per giovani e adulti disabili, o per giovani con disturbi specifici dell’apprendimento (Dsa).

Silvia Piani ha spiegato “Il nostro obiettivo è garantire alle persone e alle loro famiglie una continuità d’intervento proporzionata al bisogno, onde favorire l’apprendimento e migliorare la qualità della vita”. L’assessore specifica che “le risorse per la realizzazione degli interventi vengono assegnate alle Agenzie di tutela della salute (ats) in base alla residenza anagrafica del richiedente”. “Le Ats avranno dunque il compito d’istruire le domande e verificare i requisiti e liquideranno poi gli importi entro 30 giorni dalla presentazione dei documenti richiesti, fino ad esaurimento delle risorse, versandoli direttamente sul conto corrente dei richiedenti”.

1 thought on “Lombardia, assessore Piani: 2,6 mln per strumenti tecnologici per disabili

  1. vorrei sapere se e possibile utilizzare l,opportunita di cui sopra per l,acquisizione di macchine utensili a controllo numerico che permettano ad un artigiano disabile, per la perdita di un arto, di poter svolgere piu agevolmente il propri lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.