Calcinacci dal ponte di viale Zara, sotto osservazione quello di via Farini

Milano

Oramai gli allarmi su ponti e viadotti pericolanti si susseguono in modo incessante, fino ad arrivare ad interessare anche il cuore di Milano. Ieri sono state le condizioni del ponte ferroviario in Piazzale Istria a destare preoccupazione a causa della caduta di alcuni calcinacci e per la presenza di ferri a vista. Una situazione di presunto pericolo per la quale i vigili del Fuoco hanno effettuato immediate verifiche. Con loro sono intervenuti anche i tecnici di Rfi (Rete ferroviaria italiana) che hanno valutato le condizioni della struttura la quale, secondo quanto riferito, non presenterebbe problemi di stabilità, ma è stata comunque disposta la chiusura delle due carreggiate centrali e di quella laterale finché non verranno effettuati i lavori di messa in sicurezza, per evitare il distacco di materiale dal ponte. E’ ora presente sul posto la Polizia Locale per evitare problemi di viabilità.

Più seria, ma già in via di risoluzione la situazione del ponte di via Farini, per il quale, in seguito a un sopralluogo congiunto di tecnici del Comune, Rete Ferroviaria Italiana e Mm, a partire da giugno era stato adottato provvedimento d’emergenza limitando il traffico, poiché era stato rilevato il possibile distacco di materiale di rivestimento dalla parte sottostante il manufatto.Infatti, da allora su di esso non possono più transitare camion e autobus. Immediatamente rimossi i materiali a rischio caduta è in corso di progettazione l’allestimento di una protezione sotto il ponte per impedire nuove cadute, mentre Comune e Rfi sono coinvolti nella stesura di un progetto per la sistemazione definitiva del ponte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.